F U O R I  P O R T A  W E B
BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
TRA I PRIMI BLOG FONDATI IN ITALIA

www.guglionesi.com ● ANNO 21°
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali e/o pubblici.
È un'iniziativa culturale di
ARS idea studio.

Blogger fondatore Luigi Sorella
La Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.
Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta.
Cultura è anche innovazione nel comunicare il sapere.
È proprio perché immaginiamo una comunità migliore, in ogni senso, con umiltà mettiamo a disposizione della collettività il nostro impegno.

........
"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." (
Vincenzo Di Sabato)




 
 

 


Condividi
l'articolo:
 

HOMEPAGE FUORI PORTA WEB

 
Articolo consultato 845 volte ● Archivio 4819 FPW

 Campobasso 
Regionali 2011, Frattura: "Casini scegliendo Iorio aiuta Berlusconi"


Paolo Di Laura Frattura
Pubblicato in data 21/9/2011 ● FUORI PORTA WEB © 2000

«L’Udc non sarà la “crocerossina” di questo governo: non ne ha la volontà né la tentazione, e anche se l’avesse, questo è un governo inaiutabile».
Nuovo capitolo delle contraddizioni centriste: a Montecitorio, Pier Ferdinando Casini attacca frontalmente Berlusconi, dichiarando che è «inaiutabile», ma in Molise continua a benedire l’alleanza del suo partito con Iorio.
Paolo di Laura Frattura smaschera il gioco del leader nazionale: «Mente – denuncia il candidato presidente di centrosinistra –. Casini, sostenendo Iorio, di fatto sta aiutando Berlusconi». Frattura incalza: «I vertici dell’Udc si dicono a parole preoccupati delle sorti dell’Italia ma proprio con le scelte che continuano a fare qui in Molise dimostrano il contrario. Il presidente dei centristi sa benissimo – fa notare Paolo Frattura –, che se in Molise venisse riconfermato alla guida della regione Michele Iorio, Berlusconi si inventerebbe un motivo per legittimare la sua permanenza al governo del paese. Berlusconi farebbe sua la vittoria del sodale molisano».
Casini non può far finta di non cogliere il legame profondo che unisce Iorio al Cavaliere. «Iorio – ricorda il candidato di centrosinistra –, è e continua a essere rappresentante di quella classe dirigente che “è diventata - sono le parole di Casini -, un problema di credibilità internazionale politica”. Iorio è esponente di quel berlusconismo che Casini a questo punto finge di combattere a Roma.
Ma la coerenza centrista raggiunge i massimi livelli quando il leader nazionale lancia «un appello alle donne e agli uomini di buona volontà che sono in Parlamento: basta ostinarsi, non sentire le sirene che suonano può far rischiare all’Italia di cadere nel baratro». Segno, tra l’altro, che a Casini che finisca nel baratro il Molise interessa davvero poco. «Se per Casini “qualsiasi cosa è meglio della melma in cui ci troviamo”, allora perché allearsi in questa sfida elettorale con Iorio, dunque con Silvio Berlusconi?», si domanda Frattura.  

FUORI PORTA WEB © 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.


Segui FUORI PORTA WEB sui social

      


Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare l'e-mail all'indirizzo

fpw@guglionesi.com






FUORI PORTA WEB

Sito non rientrante nella categoria dell'informazione periodica (Legge n. 62 del 7 marzo 2001)
.
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali. È un'iniziativa culturale di ARS idea studio.
Note legali sull'uso del blog FUORI PORTA WEB


ARS ● C.so Conte di Torino 15 ● 86034 Guglionesi (CB) ● Tel. +39 0875 681040 - +39 0875 518133 ● P.IVA 01423060704
Tutti i diritti riservati da Fuoriportaweb by ARSideastudio.com