8/3/2011
Campobasso
Regione Molise
Eventi
848

8 marzo, gli auguri di Iorio e Picciano

Alle donne molisane e non, le più alte cariche istituzionali della Regione, Iorio e Picciano, hanno rivolto un messaggio augurale in occasione dell'8 marzo.
«Credo che le Istituzioni, sia pubbliche che private, - ha detto il Presidente della Regione Iorio - possano e debbano festeggiare l'8 marzo con un rinnovato impegno ad attivare nuove iniziative e programmazioni per consentire alle donne di realizzare le proprie aspettative lavorative e di vita mediante legislazioni, progettualità culturali mirate e concrete».
Iorio ha voluto sottolineare come la Regione Molise in questi anni si sia impegnata su tale fronte varando bandi per favorire l'occupazione femminile, per l'autoimpresa e per la stabilizzazione occupazionale delle donne.
«Abbiamo in atto progettualità - ha ricordato - per il miglioramento delle condizioni di lavoro che consentiranno alle donne di gestire adeguatamente la loro famiglia e non rinunciare alla possibilità di essere buone e affermate professioniste .Questo sforzo ha già determinato, secondo vari studi statistici, un'ottima performance riguardo al numero delle occupate della Regione che è prima, con il 40,6% delle occupate, rispetto a tutto il Mezzogiorno, e in ottima posizione rispetto al Centro Italia. Certo, c'è ancora molto da fare, la strada è lunga, ma l'impegno che noi mettiamo su queste tematiche è deciso e concreto».
«Dunque, auguri alle donne molisane - ha concluso Iorio - affinché abbiano la possibilità di esprimere le loro giuste aspettative lavorative e professionali, oltre che familiari e sociali, ma auguri anche a tutte quelle donne che combattono nel mondo una difficile e brutale guerra contro la discriminazione e le violenze familiari e sociali».
Per il Presidente del Consiglio regionale Picciano, l'8 marzo «è un giorno ricco di significati in quanto, da un lato, vuole testimoniare il raggiungimento, da parte delle donne, di tanti traguardi conseguiti nel corso degli anni, in tutti i settori della vita civile, sociale, politica ed economica; dall'altro, vuole rappresentare un bersaglio per formulare l'auspicio per l'ottenimento di ulteriori, suggestive conquiste soprattutto nel campo della esistenza quotidiana, ancora fortemente minacciata da situazioni di violenza e di discriminazioni in ogni angolo del pianeta».

moliseadriatico.jpg


www.ilmolise.net

ma@ilmolise.net

Molise Adriatico © Tutti i diritti riservati



CULTURA, ARTE E TURISMO

PROGETTO DI COMUNICAZIONE. GRAFICA E WEB
© 2000 LUIGI SORELLA
TRA I PRIMI BLOGGER NEL MOLISE