Condividi   MOLISE ADRIATICO

13/7/2011
Termoli
Diocesi Termoli-Larino
Cultura
800

Diocesi e cultura ... quando la fede incontra l'intelletto

Scultura, pittura, arte sacra e reperti storici: questo e altro nel connubio tra fede, arte e cultura. La diocesi di Termoli-Larino, a partire dallo scorso 20 maggio, ha avviato, con la presentazione del libro di Giuseppe Mammarella “San Pardo, patrono principale di Larino e Diocesi”, edito da Palladino, un progetto teso alla valorizzazione della sua storia ponendo l’attenzione ai beni culturali. Al fine di attuare questo progetto si è avviata una rete di collaborazioni volta a creare momenti educativi per tutte le comunità con attenzione soprattutto ai giovani.
In particolare, tra i prossimi appuntamenti è prevista per il 28 luglio, presso il cinema Sant’Antonio, alle ore 19.00, la presentazione del volume “San Basso, patrono principale di Termoli e Diocesi”, a cura di Giuseppe Mammarella ed edito da Palladino. A presiedere all'evento ci saranno mons. Gianfranco De Luca, vescovo della diocesi di Termoli-Larino, don Marcello Paradiso, docente di teologia dogmatica presso l'Itam di Chieti, Antonio Basso di Brino, sindaco di Termoli e mons. Gabriele Mascilongo, presidente del Capitolo Cattedrale di Termoli.
Inoltre, a completare il calendario che vedrà l'Episcopio diocesano di piazza Duomo a Termoli, a partire dal prossimo 23 luglio, diventare un luogo aperto alla visita dei turisti per circa un mese, ci saranno una serie ampia di iniziative che saranno dettagliate nei prossimi giorni. Di seguito alcune anticipazioni:
Luglio-Agosto 2011. Si svolgerà presso l’Episcopio diocesano di piazza Duomo, una mostra di tele settecentesche a tema mariano.
Settembre 2011. Sarà inaugurato, e troverà sistemazione definitiva, l’archivio storico diocesano, presso l’Episcopio di Larino.
Nello stesso mese sarà sistemata, in via definitiva, la prima sezione del museo diocesano presso la sacrestia della concattedrale di Larino e sarà avviata una sistemazione provvisoria anche per una seconda sezione del museo diocesano con opere di alcune chiese soggette al terremoto del 31 ottobre del 2002.
Ottobre-Novembre 2011. Sarà allestita presso l’Episcopio di Termoli, in piazza Duomo, la mostra su Michele Greco di Velona dal titolo “Rinascimento adriatico danzante”. Tale evento è dettato dall’occasione della restituzione, dal museo nazionale d’Abruzzo alla parrocchia di Guglionesi, del Trittico della Madonna con Bambino tra san Giovanni Battista e sant’Adamo Abate nonché, di una statua lignea del XIV secolo di san Pardo alla cattedrale di Larino.
Novembre 2011. È prevista la pubblicazione della traduzione in italiano (lingua originale, il latino) del Codice diplomatico del monastero benedettino di S. Maria delle isole Tremiti. Nel codice si trovano i documenti più antichi delle comunità della fascia costiera del Molise.
Dicembre2011. Sarà il turno della presentazione di una pubblicazione sulle eccellenze artistiche della diocesi di Termoli-Larino.

moliseadriatico.jpg


www.ilmolise.net

ma@ilmolise.net

Molise Adriatico © Tutti i diritti riservati



CULTURA, ARTE E TURISMO

PROGETTO DI COMUNICAZIONE. GRAFICA E WEB
© 2000 LUIGI SORELLA
TRA I PRIMI BLOGGER NEL MOLISE