BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
Tra i primi blog fondati in Italia
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.
Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia. Le sue divulgazioni digitali a carattere culturale, nonché editoriali, hanno superato 2.500.000 di visualizzazioni/letture, riprese e citate in varie pubblicazioni internazionali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


Condividi l'articolo:
 
© FUORI PORTA WEB

Libro

"Io uccido" di Giorgio Faletti






Guglionesi, 19/10/2019     552


Il libro " Io uccido" di Giorgio Faletti inizia con una telefonata delirante che un dee -jai di radio Monte Carlo riceve durante la sua trasmissione notturna.
Il giorno successivo un pilota di formula uno e la sua compagna vengono trovati morti e orrendamente mutilati.
Seguono così una serie di efferati delitti preceduti da una telefonata alla radio.
Il complesso e difficile caso viene affidato a due brillanti ispettori, che con impegno e determinazione aprono le indagini per cercare di dare un volto
all'assassino.
Il romanzo, con una trama ben costruita e intrigata , riesce a rendere i personaggi vividi che coinvolgono e ammaliano il lettore.
L''autore , con grande capacità di introspezione, riesce a cogliere i pregi e le debolezze dell'animo umano.
L'unico limite dell'opera sono le lunghe digressioni che riducono il ritmo del racconto.
La lettura dà la sensazione di una sospensione del tempo, e non rappresenta evasione dalla realtà, bensì l'immersione in un mondo reale dove si celano pensieri e sentimenti che fanno parte della nostra vita.
Spesso i personaggi dei libri si materializzano e uscendo dalle pagine diventano un tuttuno con la nostra persona.
Per sottolineare la bellezza e l'importanza della lettura, il grande scrittore e poeta Jorge Luis Borges, scriveva:"Ritengo che quello che ho letto sia molto più importante di quello che scritto. Si legge quello che piace leggere, ma non si scrive quello che si vorrebbe scrivere, bensì quello che si è capaci di scrivere.
Gli altri si vantino delle pagine che hanno scritto, io sono orgoglioso di quelle che ho letto".



FUORI PORTA WEB © 2000-2022
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail:
fpw@guglionesi.com