BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, fotografia digitale professionale, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.

Come operatore con esperienza professionale e qualificata per la progettazione e la gestione informatica su piattaforme digtiali è in possesso delle certificazioni European Informatics Passport.

Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia (circa 3.200.000 visualizzazioni/letture, cfr link).
Le divulgazioni del blog, a carattere culturale nonché editoriale, sono state riprese e citate da pubblicazioni internazionali.

Ha pubblicato libri di varia saggistica divulgativa, collaborando a numerose iniziative culturali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


19/10/2022 ● Cultura

L'appello dell'arte moderna

A distanza di oltre 15 anni dalla donazione di Corrado Gizzi, a Guglionesi non c’è ancora la Pinacoteca d’Arte contemporanea per i giovani, i cittadini e i turisti.

  Luigi Sorella ● 560


La Pinacoteca d’Arte contemporanea “Corrado Gizzi” continua a non avere l’esposizione permanente di tutte le opere d’arte moderna donate dall'illustre professore alla comunità di Guglionesi.

A distanza di oltre 15 anni, a Guglionesi non c’è ancora la promessa pinacoteca a disposizione dei cittadini e dei turisti, nonostante gli impegni civici assunti nell’ambito della donazione della raccolta d’arte – ricordo ancora, con freschezza conviviale, gli incontri culturali a Pescara con il prof. Corrado Gizzi, ai quali partecipai personalmente per varie argomentazioni e insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali dell’epoca – nonostante la disponibilità, nel frattempo, dei locali comunali e di ambiti finanziati con risorse pubbliche, anche per l’uso degli spazi espositivi dell’installazione della Pinacoteca d’Arte contemporanea “Corrado Gizzi” (cfr il relativo catalogo in edizione 2007, pagg 7/14).

“L'arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità” (Pablo Picasso).
Dal punto di vista delle gestioni amministrative del patrimonio culturale donato dal prof. Gizzi, solo nell’ultimo lustro, quantomeno, si è mossa una parziale svolta alla tematica “esposizione”, pur tuttavia con l'"esposizione” di opere (in prima fase, chi sì e chi no!) presso il Palazzo comunale; comunque dislocate, dal punto di vista di un inesistente itinerario d’arte (cfr. il catalogo d’arte “Pinacoteca d'arte contemporanea "Corrado Gizzi", a cura di Leo Strozzieri, Comune di Guglionesi, ArteChiara, 2007, Pescara) senza cartellini comunicativi, carente di idonea illuminazione, priva di una congrua informativa dello “status” di raccolta tematica. 

“L'arte moderna è un'area disastrata. Mai nella storia umana è stato usato così tanto da così tanti per dire così poco” (Banksy).
Agli occhi di chi, criticamente dal punto di vista artistico, non rilevi l’eccessiva provvisorietà ossia la testimonianza civica di quel patrimonio culturale, declinando “la cura culturale” c’è il rischio di confondere l'attuale dislocazione dei dipinti, tra le stanze e i corridori del Palazzo comunale, come accessorio d’arredo.

“L’Arte è un appello al quale troppi rispondono senza essere chiamati” (Leo Longanesi).
Per contribuire soprattutto alla fruizione quotidiana (per quanti richiedano informazioni in merito alla visione con il contatto presso la redazione FPW), quantomeno in modo virtuale, la conoscenza dei contenuti educativi e dei messaggi istruttivi della Pinacoteca d’Arte contemporanea “Corrado Gizzi" e per condividere con i più giovani i valori culturali che avverto ancora come formativi dalla stima del prof. Corrado Gizzi (coinvolto, in particolare, nell’inaspettato invito del caro professore per la stesura di un mio testo breve e dedicato a Guglionesi, pubblicato nella sezione di presentazione del catalogo d’arte), nonché in attesa di una congrua soluzione per l'esposizione permanente della Pinacoteca d’Arte contemporanea “Corrado Gizzi”, dalla piattaforma “Guglionesi Cultura” sarà consultabile, gratuitamente (fino al 31 dicembre), la visione di alcune opere periodicamente aggregate nello spazio web a gruppi espositivi: cfr link: guglionesi.com.





© FUORI PORTA WEB

FUORI PORTA WEB © BLOG DAL 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail: fpw@guglionesi.com