BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, fotografia digitale professionale, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.

Come operatore con esperienza professionale e qualificata per la progettazione e la gestione informatica su piattaforme digtiali è in possesso delle certificazioni European Informatics Passport.

Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia (circa 3.200.000 visualizzazioni/letture, cfr link).
Le divulgazioni del blog, a carattere culturale nonché editoriale, sono state riprese e citate da pubblicazioni internazionali.

Ha pubblicato libri di varia saggistica divulgativa, collaborando a numerose iniziative culturali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


13/8/2023 ● Cultura

Scie di Bellezza nella Cultura

Bianche nuvole, già sparse nell’azzurro del cielo d’agosto, con leggerezza tra l'immenso e le armonie musicali del compositore polacco Kulikowski.

  Luigi Sorella ● 561


Torna a suonare (ancora una volta!) celebri brani, dal Cinquecento al Settecento, lo storico organo a canne della Collegiata di Santa Maria Maggiore in Guglionesi.

Nell’ambito culturale del “D’Onofrio Organ Festival”, promosso dal direttore artistico M° Giovanni Petrone, per la valorizzazione degli organi storici, costruiti tra il XVI e XVIII secolo dalla prestigiosa famiglia D’Onofrio e restaurati in Molise, Abruzzo e Campania, il concerto musicale di Guglionesi (12 agosto 2023) ha visto all’opera, sulla minuta tastiera da 45 tasti, il talento assoluto del Maestro polacco Marek Kulikowski, compositore e arrangiatore principalmente per il teatro musicale, nonché già direttore del Mozart’s Bastien and Bastienne.

Chi ha visitato la Collegiata di Santa Maria Maggiore in questi giorni è stato avvolto dalla note musicali dell’organo settecentesco a canne, mentre il Maestro Marek Kulikowski provava il repertorio del suo concerto tra le composizioni di: Giovanni Maria Trabaci (1575–1647) in “Canzona Francesa Quatra”; Bernardo Pasquini (1637–1710) in “Variazioni Capricciose C (sol fa ut)”; Georg Muffat (1653–1704) in “Toccata Duodecima et Ultima”; Wolfgang Amadeus Mozart (1756–1791) in “Andante F-dur KV 616”; Girolamo Frescobaldi (1583–1643) in “Capriccio sopra la Girolmeta”, Toccata per l'Elevatione (Messa delli Apostoli); Johann Sebastian Bach (1685–1750) “Concerto d-moll BWV 974” (senza indicazione di tempo), Adagio, Presto.

Il Maestro Marek Kulikowski, in soggiorno in Italia con la propria famiglia per un ciclo di concerti, ha potuto anche dedicarsi allo studio musicale su alcuni degli organi a canne realizzati dalla famiglia D’Onofrio, suonando molte ore su questi preziosi strumenti antichi e che ancora si conservano nelle nostre chiese, non solo come patrimonio sacro e culturale, valorizzandone il restauro musicale, oltre che artistico, consapevole che nella sua amata Polonia la guerra dello scorso secolo ha purtroppo distrutto, quasi totalmente, anche gli antichi strumenti musicali.

In un abbraccio mariano rivolto con lo sguardo all'Assunzione della Vergine Madre di Dio, spalancando simbolicamente le porte della settecentesca facciata monumentale della Collegiata di Santa Maria Maggiore, tra recenti cartoline fotografiche della chiesa madre di Guglionesi, dal cuore del borgo antico le note musicali di alcuni brani del concerto raggiungano chiunque (con un particolare pensiero alle care persone malate, lontane, distanti o sole della nostra comunità).

Bianche nuvole, già sparse nell’azzurro del cielo d’agosto sopra la chiesa madre di Guglionesi, con leggerezza tra l'immenso e le armonie musicali del compositore polacco Kulikowski, per lasciarci raggiungere, comunque e dovunque, dalla Bellezza della Cultura.

 

Da sinistra: il direttore artistico Giovanni Petrone, il parroco di Guglionesi don Stefano Chimisso, il Maestro Marek Kulikowski

Il Maestro Marek Kulikowski con la sua famiglia





© FUORI PORTA WEB

FUORI PORTA WEB © BLOG DAL 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail: fpw@guglionesi.com