BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, fotografia digitale professionale, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.

Come operatore con esperienza professionale e qualificata per la progettazione e la gestione informatica su piattaforme digtiali è in possesso delle certificazioni European Informatics Passport.

Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia (circa 3.200.000 visualizzazioni/letture, cfr link).
Le divulgazioni del blog, a carattere culturale nonché editoriale, sono state riprese e citate da pubblicazioni internazionali.

Ha pubblicato libri di varia saggistica divulgativa, collaborando a numerose iniziative culturali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA



6/12/2023 ● Cultura

Pubblicato il libro "La fabbrica brucia" di Isidoro Antonio Sorella


Uno spaccato di vent’anni di contrattazione e mobilitazioni in una media impresa torinese.



  Redazione FPW ● 269


"Il titolo, “La fabbrica brucia”, non è solo metafora delle tensioni tra i lavoratori e le varie successive proprietà, ma richiama l’evento concreto dell’incendio che all’inizio di agosto del 1989, in periodo di ferie, devastò lo stabilimento storico di Moncalieri. Furono gli operai, organizzati dai militanti sindacali presenti e da coloro che rientrarono immediatamente dalle località di vacanza, a intervenire per salvare il salvabile, mentre i dirigenti si mossero con colpevole ritardo, fino a dare adito a sospetti sulle intenzioni di chiusura da parte della proprietà. Qui i tratti tradizionali della classe operaia emergono con evidenza: etica del lavoro e difesa della fabbrica come luogo della propria occupazione e luogo dove si produce ciò che è utile per la società.
L’impresa, specie se non gestita con il massimo di attenzione per i dipendenti, può invece apparire come il luogo della estrazione del profitto e della sua appropriazione privata.
Il libro di Sorella presenta al lettore un vivido spaccato di vent’anni di contrattazione e mobilitazioni in una media impresa torinese, che non solo attraversa una fase di grandi cambiamenti economici e sociali, ma consente, con la sistematica ricostruzione dal basso della vita aziendale, di riflettere sull’azione dei militanti di base, mostrando l’utilità di un approccio innovativo, finora poco praticato, agli studi di storia del sindacato, per lo più incentrati sulle strategie generali delle organizzazioni.

Stefano Musso, docente di Storia contemporanea all’Università di Torino, e soprattutto uno dei maggiori e più autorevoli studiosi sulla storia del lavoro in Italia "

***
Isidoro Antonio Sorella nasce nel 1951 a Guglionesi (CB) e si trasferisce per lavoro a Torino nel 1969. Nel 1980 riprende gli studi serali conseguendo prima il diploma, poi la laurea in scienze politiche, indirizzo storico, presso l’Università di Torino nel 1988 con una tesi dal titolo Ristrutturazione produttiva e contrattazione aziendale negli anni ’80; l’azione del Consiglio di fabbrica “Altissimo”. Relatrice: prof.ssa Dora Marucco.
Lavora presso la ditta Altissimo dal 1985, prima come operaio professionale poi, dal 2000, come impiegato tecnico; è in pensione dal 2012. Dal 1987 fino al congedo dal lavoro ricopre il ruolo di delegato sindacale per la Fiom/Cgil e, in questo periodo, raccoglie e conserva tutta la documentazione sindacale prodotta in Altissimo.
Nel 2014, in collaborazione con ISMEL - Istituto per la Memoria e la Cultura del Lavoro, dell’Impresa e dei Diritti Sociali, archivia tutta la documentazione prodotta in un fondo denominato “Fondo Isi- doro Antonio Sorella - Consiglio di fabbrica Altissimo”, da cui ha avuto origine questo libro.


cfr FUORI PORTA WEB 9 AGOSTO 2022





© FUORI PORTA WEB

FUORI PORTA WEB © BLOG DAL 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail: fpw@guglionesi.com