BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, fotografia digitale professionale, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.

Come operatore con esperienza professionale e qualificata per la progettazione e la gestione informatica su piattaforme digtiali è in possesso delle certificazioni European Informatics Passport.

Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia (circa 3.200.000 visualizzazioni/letture, cfr link).
Le divulgazioni del blog, a carattere culturale nonché editoriale, sono state riprese e citate da pubblicazioni internazionali.

Ha pubblicato libri di varia saggistica divulgativa, collaborando a numerose iniziative culturali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


19/12/2023 ● Solitudini d'autore

Il canto del gallo

Svetta la sagoma sulla cuspide del monumento, orientandosi al vento che muove le nuvole, nel suo canto biblico dentro un presepe.

  Redazione FPW ● 213


"Dotato di cresta, bargigli e coda piumata, il gallo (in ebraico sewki; in greco alektor) è noto nell’Antico Testamento come animale dotato di «intelligenza» (Gb 38,36) e «aggressività» (Pr 30,31). Tra le caratteristiche più note, vi è il «canto » che annuncia il giorno. Il gallo è menzionato durante l’ultima Cena nella predizione del rinnegamento di Simon Pietro (Mt 26,34).

Le narrazioni evangeliche concordano nel far seguire al triplice rinnegamento di Pietro il «canto del gallo» (Mt 26,74; Mc 14,72; Lc 22,60), anche se alcuni autori hanno dubitato della presenza reale di questo volatile nella Città santa, ipotizzando il valore simbolico di tale episodio. Assente del tutto nell’Antico Testamento, la gallina (in greco ornis) è citata in occasione del lamento di Gesù su Gerusalemme, assumendo l’immagine della «chioccia» che si prende cura dei suoi piccoli (Mt 23,37; Lc 13,34). Nell’insegnamento sulla provvidenza divina, Gesù fa cenno alle «uova» (di gallina), che erano comune alimento del suo tempo (Cfr Lc 11,12-12)" [Giuseppe de Virgilio, biblista].





© FUORI PORTA WEB

FUORI PORTA WEB © BLOG DAL 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail: fpw@guglionesi.com