BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
Tra i primi blog fondati in Italia
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.
Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia. Le sue divulgazioni digitali a carattere culturale, nonché editoriali, hanno superato 2.500.000 di visualizzazioni/letture, riprese e citate in varie pubblicazioni internazionali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


Condividi l'articolo:
 
© FUORI PORTA WEB

Cultura

Sabato 20 Dicembre, Ciak Scuola Corto Festival, ospite Agnese Moro






Guglionesi, 19/12/2008     3463


"Tutto pronto per l’edizione 2008 del Ciak Scuola Corto Festival, concorso nazionale per l’audiovisivo scolastico, che si terrà a Guglionesi (CB) sabato 20 dicembre 2008 presso la sala convegni “Casa del fanciullo”, data la persistente indisponibilità del nuovo teatro comunale di Guglionesi. Dopo i temi “Friends” (Amici, 2006), “Pirates” (Pirati, 2007) quest’anno le scuole partecipanti hanno affrontato il tema “Angels” (Angeli).
C’è attesa per l’ospite d’onore della manifestazione, Agnese Moro, la figlia del compianto onorevole Aldo Moro, tragicamente assassinato il 9 Maggio 1978 dalla Brigate Rosse, con “undici colpi al cuore”, come riportano le cronache del tempo. Nell’agguato di via Fani, del quale quest’anno ne ricorre il trentennale (1978-2008), un commando di BR sequestrò il presidente della Democrazia Cristiana, l’onorevole Aldo Moro, e uccise barbaramente i cinque agenti della scorta, tra i quali il guglionesano Giulio Rivera, all’epoca ventiquattrenne. Rivera fu raggiunto da una raffica di “otto colpi” mortali.
Su programma dell’organizzazione Ciak Scuola, Agnese Moro nella mattinata di sabato incontrerà le scuole di Guglionesi (Istituto magistrale “Pace” e Istituto comprensivo “De Sanctis”) e nel pomeriggio (ore 18, sala convegni “Casa del fanciullo”) terrà un incontro pubblico sul tema “L’irresistibile potenza mediatica dei quei giorni”, alla presenza delle autorità, civili e militari, della regione Molise, invitate dall’organizzazione per l’occasione. Agnese Moro, inoltre, nella sua visita a Guglionesi e al Molise, nel primo pomeriggio incontrerà la famiglia Rivera, in particolare l’anziana madre di Giulio, ed è sua intenzione rendere omaggio alla tomba dell’agente scomparso. All’incontro culturale con Agnese Moro parteciperanno il dott. Antonio Gizzi e il prof. Arcangelo Pretore. Il prof. Pretore leggerà alcune pagine del suo nuovo libro dedicato a Giulio Rivera, ancora in fase di redazione e che darà alle stampe nel prossimo anno. L’incontro culturale con Agnese Moro è organizzato in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria Maggiore di Guglionesi con il contributo del Comune di Guglionesi. Prima dell’incontro (ore 17) sarà proiettato il documentario “Quelli di via Fani” (con varie interviste alle famiglie della scorta di Aldo Moro), un documento video della serie “La storia siamo noi” a cura di Giovanni Minoli.
In serata (ore 21) si svolgerà il Ciak Scuola Corto Festival “Angels” che quest’anno prevede il premio cultura dedicato alla memoria di Giulio Rivera (1978-2008). “Quando abbiamo scelto il tema “Angels” – ha dichiarato Iolanda Aceto, coordinatrice del Ciak Scuola – pensavamo proprio a lui, e il Ciak Scuola Corto Festival ci sembra l’occasione giusta per ricordare, non solo alle scuole, il sacrificio di un giovane che progettava la sua vita secondo altre aspettative”.
Diverse scuole ed enti, sia nazionali che europei (due corti sono giunti dalla Spagna) hanno aderito al tema “Angels”, ma essendo stata programmata, per esigenze logistiche, una sola serata la commissione per la valutazione di ammissione al Corto Festival Ciak Scuola ha selezionato solo undici cortometraggi tra i tanti pervenuti all’organizzazione: “Prova a crederci” (Catania), “La bici e la resistenza” (Fiumicino, RM), “Diritti violati” (Catania), “Un amore segreto” (Pozzuoli, NA), “Una settimana con Cirillo” (Catania), “Steel Time” (Catania), “Quello che non c’è” (Pioltello, MI), “Down Load” (Frascati, RM), “C’è un gioco da inventare” (Guglionesi, CB), “Volta pagina” (Castelmauro, CB), “Niente” (Roma). Forte la presenza di corti realizzati a Catania e selezionati per il concorso Ciak Scuola Festival.
Fu proprio il Liceo Scientifico “Boggio - Lera” di Catania – ricorda Luigi Sorella, coordinatore del progetto Ciak Scuola – a vincere l’ultima edizione sul tema “Pirates” con l’audiovisivo “Corto Rosso, cinque minuti nella boccia”. La Regione Sicilia investe molto, culturalmente ed economicamente, sull’educazione alla “comunicazione con le immagini”, attraverso vari livelli di laboratori cinematografici per le scuole di ogni grado. Il Cinema è la settima forma d’Arte ed ha il privilegio di fare sintesi delle altre discipline, fotografia, musica, recitazione, etc. Se dalla Sicilia si arriva all’elite della cultura cinematografica, cito, per esempio, un personaggio come Giuseppe Tornatore (premio Oscar), una ragione pur ci sarà. Probabilmente per la Sicilia l’investimento culturale nel coinvolgimento delle Scuole in progetti dedicati alla “comunicazione” e all’arte cinematografica ha qualche valido fondamento educativo: costituisce una forma per recuperare molti giovani dal disagio sociale ed offre, nel contempo, un’opportunità concreta ai talenti destinati ad emergere, in seguito con studi opportuni.
Negli ultimi tre anni l’organizzazione di Ciak Scuola ha cercato di mettere in risalto questo aspetto della crescita formativa dei giovani, promuovendo vari laboratori sulla “comunicazione digitale” e diverse manifestazioni di scambio culturale in questo settore (scuola-cinema-comunicazione), attraverso la formula di un tema assegnato. Tuttavia, con “Angels” terminiamo la fase sperimentale programmata a Guglionesi sul triennio (2006-2008) facendo tesoro degli aspetti, positivi e negativi, emersi da questa straordinaria esperienza di innovazione culturale
.”
Al termine delle visioni degli audiovisivi in concorso al Ciak Scuola Corto Festival “Angels” la giuria tecnica, presieduta da Federico Pommier Vincelli (presidente di Molisecinema) e composta anche da Zef Muzhani (presidente del circolo culturale “Oltre lo sguardo” de L’Aquila), Mark Woods (regista e docente di Cinematografia all’Università di Cardiff in Galles), Sabina Farinaccio (presidente dell’associazione culturale “L’aquilone” di Campobasso) e Gabriele Palma (cultore di cinema e docente di discipline artistiche), assegnerà le targhe ai vincitori nelle categorie: cortometraggio, regia, sceneggiatura e attore. Anche per l’edizione “Angels” i premi per il “miglior cortometraggio” e “cultura - Giulio Rivera” sono stati realizzati in esclusiva per il corto festival da Antonio Scardocchia, artista guglionesano. Il Festival sarà presentato da Joey Mileti, Giovanna Leccese e Marinella Di Carlo.
A precedere la proclamazione dei vincitori ci sarà la visione del video d’animazione “Filastrocca all’albicocca” (testo di Paolo Mozza, disegni di Alberto Mansi, voci narranti degli attori Filippo Nigri e Claudia Pandolfi), una produzione di Molisecinema dedicata agli Angeli di San Giuliano di Puglia.
Per maggiori informazioni: www.ciakscuola.eu – Mob. 333 8553312."

--------------------

Programma: Sabato 20 Dicembre 2008, Guglionesi

La Scuola incontra Agnese Moro
Incontri culturali con la figlia di Aldo Moro
Ore 10.00 | Istituto Magistrale “Pace” | Incontro con le scuole superiori
Ore 12.00 | Sala convegni “Casa del fanciullo” | Incontro con le scuole medie

Ore 17 | Sala convegni “Casa del fanciullo” | Ingresso libero
“Quelli di via Fani”
Proiezione del documentario “La storia siamo noi”

Ore 18 | Sala convegni “Casa del fanciullo”
Incontro culturale con Agnese Moro
1978-2008 | Trentennale della strage di via Fani

Ore 21 | Sala convegni “Casa del fanciullo” | Ingresso libero
Ciak Scuola Corto Festival “Angels”
Concorso nazionale dell’audiovisivo per le Scuole, visione dei corti selezionati e premiazione dell’edizione “Angels”



FUORI PORTA WEB © 2000-2022
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail:
fpw@guglionesi.com