BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
Tra i primi blog fondati in Italia
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.
Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia. Le sue divulgazioni digitali a carattere culturale, nonché editoriali, hanno superato 2.500.000 di visualizzazioni/letture, riprese e citate in varie pubblicazioni internazionali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


Condividi l'articolo:
 
© FUORI PORTA WEB

Lettera a FPW

Odissea di un diversamente abile nell'inefficienza e burocrazia






Termoli, 10/2/2016     1301


OGGI 10/02/2016, UNA GIORNATA NORMALE E PARTICOLARE PER CHI E’ OBBLIGATO PER SALUTE E DIFFICOLTA’ DI ORDINE PSICO-FISICO A SOTTOPORSI A PIANI TERAPEUTICI. LA SOTTOSCRITTA MADRE DI UN RAGAZZO DOWN, AFFETTO DA MESI DI BRONCOPOLMONITE CON L’AUSILIO TERAPEUTICO DI OSSIGENO, MI SONO RECATA PRESSO L’OSPEDALE S. TIMOTEO PER L’EMOGAS, ANALISI DA EFFETTUARE IN RIANIMAZIONE E QUINDI DI CERTA RILEVANZA SANITARIA. Parcheggio la mia opel sulle strisce gialle per disabili, esponendo una vecchia autorizzazione, nel frattempo è stata da me richiesta il permesso europeo a norma, una vicissitudine infinita di uffici e modalità, dopo 2 mesi non ne sono in possesso, valutando la necessità ho parcheggiato con il vecchio tesserino. PER EFFETTUARE L’ANALISI RICHIESTA LA DIFFICOLTA’ A TROVARE L’AMBULATORIO E’ STATA ANGOSCIANTE, LA DISPONIBILITA’ A NON FARCI GIRARE A ZONZO ZERO. Ma lo SCONFORTO MAGGIORE È STATO TROVARE UN VIGILE DEL Comune di Termoli, E QUESTO PER ben la seconda volta, che aveva appena messo il foglietto di multa per autorizzazione non conforme. LE DOMANDE CHE MI PONGO NELL’ INEFFICIENZA TOTALE E NELLA BUROCRAZIA PIU’ VOMITEVOLE SONO: NELL’ATTESA DELLA NUOVA AUTORIZZAZIONE PUO’ MIO FIGLIO ESERCITARE UN DIRITTO INDISCUTIBILE? NELLA PRESA D’ATTO CHE QUESTO ERA UN DIRITTO ACQUISITO PUO’ L’ARROGANZA DI UN VIGILE O COMANDANTE, POCO CE NE IMPORTA, INTIMARMI DI VISIONARE DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO, PUR AVENDO AL MIO FIANCO IL RAGAZZO CHE HA BISOGNO DI TORNARE A CASA, VISTA LA DELICATEZZA DEL PRELIEVO? PUO’ NEL CASO PARTICOLARE L’AGENTE NON VALUTARE IL CASO, SNELLENDO LE SUE PATURNIE DI AUTORITARISMO ,CHE MEN DI TANTO RICONOSCO SE ESERCITATO NEL NON DIRITTO E NELLA PREPOTENZA BUROCRATICA DI UNA DIVISA? AL POSTO DI COMANDO IN SECONDO ATTO, NESSUNO ERA AUTORIZZATO E DI GRADO SUFFICIENTE AD UNA RISPOSTA ESAURIENTE. Noi genitori di ragazzi speciali siamo stufi di lottare per qualsiasi cosa faciliti la loro vita, non solo per insensibilità e senso civile , ma PER LA STUPIDITà E L’INEFFICENZA DI UN SISTEMA CHE NON GARANTISCE NEMMENO I “NORMODOTATI”. IN QUESTI ULTIMI GIORNI E’ UNA VERIFICA COSTANTE NELLA SCUOLA, NELLA SANITA’ E Nei servizi sociali, la completa assenza di COMPETENZA E VOLONTA,’ NEMMENO QUANDO QUESTA E’ PAGATA DALLA comunita’ per garantire il SACROSANTO diritto agli UOMINI di una PARI DIGNITA’ ,SENZA GLI OSTACOLI MENTALI E, NON LIMITANDO LA QUALITA’ DELLA LORO VITA. RINNEGO ASSOLUTAMENTE QUESTA ARROGANZA CHE RENDE PIU’ DIFFICILE E MENO FELICE LA VITA DI UN UOMO PER CUI HO LOTTATO IN 38 ANNI, CON LA SOLIDARIETA’ E LA DENUNCIA PER TUTTI QUELLI CHE VIVONO NEL QUOTIDIANO UNA LIMITAZIONE ALLA VITA. ADELE DI PARDO



FUORI PORTA WEB © 2000-2022
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail:
fpw@guglionesi.com