F U O R I  P O R T A  W E B
BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
TRA I PRIMI BLOG FONDATI IN ITALIA

www.guglionesi.com ● ANNO 21°
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali e/o pubblici.
È un'iniziativa culturale di
ARS idea studio.

Blogger fondatore Luigi Sorella
La Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.
Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta.
Cultura è anche innovazione nel comunicare il sapere.
È proprio perché immaginiamo una comunità migliore, in ogni senso, con umiltà mettiamo a disposizione della collettività il nostro impegno.

........
"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." (
Vincenzo Di Sabato)


 

 

 


Condividi
l'articolo:
 

HOMEPAGE FUORI PORTA WEB

 
Articolo consultato 868 volte ● Archivio 10505 FPW

 Guglionesi 
Questa lunga estate calda...


Lucia Lamanda
Pubblicato in data 18/8/2017 ● FUORI PORTA WEB © 2000

Quando si pensa all' estate si immagina quella meravigliosa e colorata stagione di svago, relax , gioia di vivere e nella quale è riposta la possibilità di veder concretizzati i progetti di viaggi , di spensierate vacanze con gli amici , in famiglia o semplicemente a casa. Vacanze lungamente pensate e programmate, risparmiando e a fatica tutto il possibile durante l'inverno .
O per lo meno è tutto ciò che ancora dovrebbe rappresentare.
Purtroppo le ultime notizie lasciano cadere anche quest'ultima convinzione di una pseudo apparenza di normalità in una società che di normale non ha più nulla, neppure la certezza di far rientro a casa in una giornata qualunque o lasciarsi immergere nella solita e noiosa routine .Questa lunga& nbsp; "estate calda", infernale( visto che il record di calura passa da Caronte a Lucifero) caratterizzata da giornate asfissianti che hanno raggiunto temperature impensabili , tra le migliaia di foto al mare scattate per immortalare i momenti più belli, ed altrettanti scatti a documento di quanto accaduto in queste ultime ore a Barcellona colpita ferocemente al cuore , lascerà impressa nelle nostre menti una lunga e dettagliata lista di feriti e vittime ancora da identificare.
L'ennesimo attentato terroristico in cui a pagare a caro prezzo, con la vita stessa, sono persone che nulla hanno a che vedere con chi in nome di un Dio che esige la morte, ne proclama la sua vittoria . Gente coinvolta in un massacro semplicemente perché passava di li per far rientro a casa da lavoro, da una passeggiata o perché ha scelto di trascorrere le proprie vacanze in una meravigliosa e colorata piazza catalana .
Connazionali e non a cui non sarà più concesso di far rientro in famiglia e raccontare delle meravigliose giornate trascorse , se non per raccoglierel'ultimo saluto di
una folla incredula che continuerà a chiedersi come sia stato possibile che ciò sia accaduto. Incapace di comprendere quale "demone" sia quello che si impadronisce di menti umane , che guida e pianifica stragi simili.
Viviamo in un tempo in cui le nostre vite sono programmate, ottimizzando al massimo il nostro tempo . Super tecnologici , all'avanguardia , ma incapaci di dare il giusto peso alle nostre paure, scegliendo di ignorarle piuttosto che sfruttarle a nostro vantaggio.
La sete di potere, la prevaricazione dell'uomo sull'uomo hanno sconvolto l'intero equilibrio dell'umanità. Simili gesti, purtroppo sempre più frequenti, sono la prova evi dente di quanto poco importante sia la vita di un essere umano , tanto da scegliere di sacrificare innocenti per soddisfare la sete di vendetta in un conflitto inaccettabile.. Inumano , come d'altronde lo è ogni guerra .
Affinché si torni a rispettare ogni essere umano è fondamentale ristabilire il giusto equilibrio . cominciando per primi a rispettare e far rispettare la propria cultura e quella altrui . La nostra società non è ancora pronta ad una "globalizzazione multiculturale" perché incapace di comprendere effettivamente ciò che le tradizioni culturali rappresentano per ogni etnia Dimenticando che esse poggiano le proprie basi su concetti di "trascendenza" ed "immanenza".Per cui ciò che è insediato nell'essere ha un proprio principio e una fine . Essendo parte della sostanza di un sogetto, non può esistere senza di esso. Concetto che si contrappone a quello di trascendenza che vede una realtà proiettata ed immaginata ; al di là di questo modo..Oltre.
L'eterno dilemma dell'intera esistenza dell'essere umano in perenne e costante contraddizione. C'è da augurarsi che si torni a vivere una quotidianità meno pressante ed esigente cosi che l'uomo torni ad occupare il posto di essere umano pensante, spinto da sentimenti di altruismo e civiltà lasciando che a vivere d'istinto siano soltanto gli animali.  


FUORI PORTA WEB © 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.


Segui FUORI PORTA WEB sui social

      


Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare l'e-mail all'indirizzo

fpw@guglionesi.com






FUORI PORTA WEB

Sito non rientrante nella categoria dell'informazione periodica (Legge n. 62 del 7 marzo 2001)
.
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali. È un'iniziativa culturale di ARS idea studio.
Note legali sull'uso del blog FUORI PORTA WEB


ARS ● C.so Conte di Torino 15 ● 86034 Guglionesi (CB) ● Tel. +39 0875 681040 - +39 0875 518133 ● P.IVA 01423060704
Tutti i diritti riservati da Fuoriportaweb by ARSideastudio.com