BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
Tra i primi blog fondati in Italia
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.
Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia. Le sue divulgazioni digitali a carattere culturale, nonché editoriali, hanno superato 2.500.000 di visualizzazioni/letture, riprese e citate in varie pubblicazioni internazionali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


Condividi l'articolo:
 
© FUORI PORTA WEB

Politica

Comunicato stampa dei consiglieri comunali D'Astolto, Morena, D'Urbano e Tomei

La rinuncia della rinuncia ed altro...






Guglionesi, 13/6/2022   787


[Comunicato stampa dei Consiglieri Comunali del Comune di Guglionesi Elisa D’Astolto, Barbara Morena, Antonio Tomei e Giuseppe D’Urbano]

LA RINUNCIA DELLA RINUNCIA ed altro……..
Alla fine di questo mandato manca poco meno di un anno e del famigerato programma delle tante promesse ben poco o forse nulla è stato fatto se non ordinaria amministrazione e interessi vari ….
Vogliamo ricordare giusto qualcosa a partire dalla promessa che fece il Primo Cittadino “ Imperativo inderogabile sarà pure l’impegno che assumerà il candidato Sindaco, per tutta la durata del suo mandato, di ricoprire esclusivamente la carica di primo cittadino e di legale rappresentante dell’Ente, delegando ad altri soggetti e figure di comprovata competenza tutte le altre funzioni di rappresentanza in altri Enti, Consorzi e Unioni” ebbene è sotto gli occhi di tutti il ruolo che ricopre al COSIB il Primo Cittadino di Guglionesi Mario Bellotti, senza sottacere che siede all’interno del direttivo grazie ai voti del Centro destra e prende anche l’indennità!
Era impegno del Primo Cittadino e della sua maggioranza affinché tutti gli amministratori rinunciassero al 50% delle indennità, un punto qualificante del programma elettorale. Impegno questo formalizzato con una delibera della Giunta assunta qualche giorno dopo l’insediamento ( n.86 del 21 giugno 2018 ) e sventolato su tutti media possibili.

Orbene, di quella promessa/impegno è rimasto ben poco.
Il Vice Sindaco, Giuliano Senese, senza indugi pochi mesi dopo le elezioni, riprende le indennità rinunciando a soli 42 euro mensili da destinare alle borse di studio ( delibera di giunta nr. 68 del 09 luglio 2020 ).

L’Assessore esterno Carmelina Minchillo, che ha aderito, senza distinguo, al programma di questa Amministrazione, non ha mai rinunciato a nessuna decurtazione se non quella del 10% che la legge prevede.
Infine, l’Assessore Addesa che dalla sua nomina e fino a tutto il 2021 ha rinunciato al 50% dell’indennità spettante, nel 2022 la riprende per intero destinando 50 euro lordi mensili alle borse di studio.

Di queste rinunce al taglio delle indennità nonché del mancato impegno, imperativo ed inderogabile, del Sindaco a delegare ad altri soggetti funzioni di rappresentanza in altri Enti non abbiamo letto nemmeno un trafiletto sulla carta stampata o sui siti online.

Inoltre, delle tanto decantate migliorie alla viabilità effettuate, intendiamo informare i cittadini che la pavimentazione stradale rifatta su Viale Margherita ( Lungomare ) è stata finanziata e realizzata dalla Provincia di Campobasso, per le altre zone asfaltate lo scorso anno è stato acceso un mutuo a 30 anni ( debito per il bilancio comunale ) per un totale di circa 180.000 euriiii e Via Capitano Verri è stata bonificata ed asfaltata da Molise Acque.

Per non parlare della imbarazzante vicenda del Polo Culturale di Via Capitano Verri, già da noi in parte divulgata, rimesso a nuova vita con fondi pubblici ed avente un vincolo nel disciplinare di concessione del finanziamento, ossia “ non cedibile o alienabile per anni 5 dalla data della chiusura dei lavori “ è stato ceduto in comodato d’uso gratuito a una società di capitale che effettua corsi professionali a pagamento, a discapito delle tante associazioni che non hanno sede o che si autofinanziano per una sede e, di fatto, sottratto al suo scopo e quindi al vantaggio dell’intera comunità.

E il tanto esaltato rilancio del centro storico? Non pervenuto!!! Nulla è stato fatto, nessuna iniziativa concreta ed efficace è stata assunta a riguardo. Nessun atto programmatorio adottato, se non la fantomatica promessa della Casa di riposo da realizzare sull’immobile dell’ex Asilo Comunale Mimì Del Torto, sulla quale riponiamo tutti i nostri dubbi, sperando di sbagliarci.
Di questo e tanto altro ne parleremo a breve con incontri pubblici e carte alla mano. La storia continua…..

I Consiglieri Comunali
Elisa D’Astolto, Barbara Morena, Antonio Tomei e Giuseppe D’Urbano


FUORI PORTA WEB © 2000-2022
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail:
fpw@guglionesi.com