BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
Tra i primi blog fondati in Italia
x

Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta: la Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.

Luigi Sorella (blogger).
Nato nel 1968.

Operatore con esperienze professionali (web designer, copywriter, direttore di collana editoriale, videomaker, graphic developer), dal 2000 è attivo nel campo dell'innovazione, nella comunicazione, nell'informazione e nella divulgazione (impaginazioni d'arte per libri, cataloghi, opuscoli, allestimenti, grafiche etc.) delle soluzioni digitali, della rete, della stampa, della progettazione multimediale, della programmazione, della gestione web e della video-fotografia. Svolge la sua attività professionale presso la ditta ARS idea studio di Guglionesi.
Il 10 giugno del 2000 fonda il blog FUORI PORTA WEB, tra i primi blog fondati in Italia. Le sue divulgazioni digitali a carattere culturale, nonché editoriali, hanno superato 2.500.000 di visualizzazioni/letture, riprese e citate in varie pubblicazioni internazionali.

"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." Vincenzo Di Sabato

Per ulteriori informazioni   LUIGI SORELLA


Condividi l'articolo:
 
© FUORI PORTA WEB

Cultura

La chiesa romanica di San Nicola, tra il santo "da Myra" e il patrono "di Bari"

Ancora prima del patronato della città di Bari, cioè nell’anno 1087 quando San Nicola diviene il Santo “di Bari”, i guglionesani erigono un monumento romanico in onore del vescovo di Myra.







Guglionesi, 10/5/2010     2647


Un culto antico. Un rito popolare che si rinnova di generazione in generazione e del quale ignoriamo l’origine: i pellegrini di Guglionesi che rendono omaggio alla tomba di San Nicola, a Bari l’8 Maggio di ogni anno. Per il popolo di Bari l’8 Maggio è il “giorno di San Nicola”, il giorno del patronato della città di Bari, cioè la rievocazione dell’8 Maggio del 1087 quando un intraprendente pugno di pescatori pugliesi riesce nelle impresa prima di trafugare, nella odierna Turchia, le reliquie del vescovo di Myra per poi trasportarle a Bari su una caravella.
Ancora prima del patronato della città di Bari, cioè nell’anno 1087 quando San Nicola diviene il Santo “di Bari”, i guglionesani erigono un monumento romanico in onore del vescovo di Myra. È il 9 Novembre del 1049 e in una donazione longobarda all’abbazia benedettina di Santa Maria delle Tremiti sono citate alcune pertinenze del castello di Guglionesi, tra le quali “quattuor ecclesie (…)” e in particolare “Sanctus Nycolaus”. In tale contesto “carta alla mano”, notiamo come nel dialetto i Guglionesani conservano la formula “Santa” o “Sanda” Nicola, anziché “San” Nicola, probabilmente una traccia da legarsi timidamente alla reminiscenza medioevale “Sanctus” Nycolaus anche nel linguaggio parlato come attestano i documenti dell’antica abbazia benedettina delle isole Tremiti. Parola agli esperti.
Inoltre, con una spiegazione al limite di un'eccessiva suggestione storica, la chiesa romanica di Guglionesi potrebbe essere considerevolmente rivalutata dall’alto profilo documentale conservato negli archivi proprio nel suo titolo: perché non citare il titolo della chiesa di Guglionesi come la “chiesa di San Nicola da Myra”, rafforzando culturalmente e storicamente l’odierna bibliografia che riporta il titolo come la “chiesa di San Nicola di Bari”? Infatti, quando fu eretta la chiesa romanica di Guglionesi, certamente il titolo della chiesa era solo di “Sanctus Nycolaus" (senza riferimento al luogo), essendo ancora custodite a Myra le reliquie del vescovo d'Oriente. La suggestione storica di tale osservazione, ribadiamola eccessiva nel linguaggio ma non priva di significato dal punto di vista della spiegazione documentale, restituirebbe meglio l’annotazione temporale e storica che vuole il monumento nazionale di Guglionesi fondato ed eretto (già esistente al 1049!) prima del patronato del vescovo di Myra nella città di Bari (traslazione delle reliquie nel 1087). Chissà, magari anche l’origine del culto e il senso dei pellegrinaggi guglionesani avrebbero maggiori riguardi nella valorizzazione e nella tutela delle tradizioni culturali e cultuali.
Evviva Santa Nicola”, gridano molti pellegrini sul sagrato del monumento romanico di San Nicola a Guglionesi, un'invocazione tra gioia e stanchezza che conclude l’annuale rito dell’8 Maggio verso la terra di Bari.



FUORI PORTA WEB © 2000-2022
Vietata la riproduzione, anche parziale e/o in digitale (e attraverso post sui social), senza autorizzazione scritta e rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.

Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare la richiesta di divulgazione all'e-mail:
fpw@guglionesi.com