F U O R I  P O R T A  W E B
BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
TRA I PRIMI BLOG FONDATI IN ITALIA

www.guglionesi.com ● ANNO 21°
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali e/o pubblici.
È un'iniziativa culturale di
ARS idea studio.

Blogger fondatore Luigi Sorella
La Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.
Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta.
Cultura è anche innovazione nel comunicare il sapere.
È proprio perché immaginiamo una comunità migliore, in ogni senso, con umiltà mettiamo a disposizione della collettività il nostro impegno.

........
"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." (
Vincenzo Di Sabato)


 


Condividi
l'articolo:
 

HOMEPAGE FUORI PORTA WEB

 
Articolo consultato 1284 volte ● Archivio 3294 FPW

 Guglionesi 
Ferrara (Mibac): "S. Adamo di Michele Greco da Valona torni a Guglionesi"


Redazione FPW
Pubblicato in data 6/8/2010 ● FUORI PORTA WEB © 2000

Nel convegno tenuto a Guglionesi dal dott. Daniele Ferrara, Soprintendente ai beni artistici del Molise, è stata riproposta culturalmente la figura del pittore Michele Greco da Lavelona (come riportano le sue opere, o da Valona, presumibile un riferimento alla sua origine) e delle sue straordinarie opere, che in Molise sono conservate solo a Guglionesi (4 opere), e nel resto del territorio nazionale a Vasto (una sola opera).
Durante l'incontro il dott. Ferrara ha ribadito la notevole qualità artistica delle opere di Michele Greco da Lavelona, in un contesto di rinascimento artistico tra le due sponde dell'adriatico, in un'epoca di grandi rapporti commerciali e dunque in un contesto di intrecci culturali tra reminescenze bizantine e modernità rinascimentale. "Le opere del “nostro” pittore - ha illustrato a il dott. Daniele Ferrara - sono tutte da scoprire per il grande pubblico, sono datate e firmate nel 1505, in un contesto territoriale per ora ristretto tra Guglionesi e Vasto. Gli studiosi sollevano qualche dubbio sulla mano del pittore dalmata per l'opera "Madonna con Bambino, tra San Pietro e San Paolo", datata nel 1508, non firmata dall'artista e certamente realizzata per le esigenze cultuali del rito ortodosso".
Durante il dibattito aperto al termine dell'esposizione del dott. Ferrara, si è fatto il punto sull'eventuale reintegro a Guglionesi dell'opera più interessante del maestro dalmata, la "Madonna con Bambino, tra i santi Giovanni Battista e Sant'Adamo di Guglionesi", da oltre quarant'anni nel Museo d'Abruzzo de L'Aquila e attualmente nel deposito di Celano dopo gli eventi del sisma nel 2009. "Non dimentichiamoci - ha sottolineato Luigi Sorella a margine dell'incontro - che nello splendido trittico conservato nel deposito di Celano c'è l'immagine più antica di Sant'Adamo Abate, patrono di Guglionesi, per cui oltre alla notevole valenza artistica del trittico, c'è un forte legame cultuale dei guglionesani con l'opera del maestro da Lavelona".
L'Amministrazione comunale di Guglionesi, che ha preso a cuore il reintegro dell'opera a Guglionesi, ha fatto sapere, attraverso il sindaco Bartolomeo Antonacci, di aver coinvolto personalmente il ministro Sandro Bondi nell'iter burocratico per la restituzione definitiva.  


FUORI PORTA WEB © 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.


Segui FUORI PORTA WEB sui social

      


Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare l'e-mail all'indirizzo

fpw@guglionesi.com






FUORI PORTA WEB

Sito non rientrante nella categoria dell'informazione periodica (Legge n. 62 del 7 marzo 2001)
.
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali. È un'iniziativa culturale di ARS idea studio.
Note legali sull'uso del blog FUORI PORTA WEB


ARS ● C.so Conte di Torino 15 ● 86034 Guglionesi (CB) ● Tel. +39 0875 681040 - +39 0875 518133 ● P.IVA 01423060704
Tutti i diritti riservati da Fuoriportaweb by ARSideastudio.com