F U O R I  P O R T A  W E B
BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
TRA I PRIMI BLOG FONDATI IN ITALIA

www.guglionesi.com ● ANNO 21°
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali e/o pubblici.
È un'iniziativa culturale di
ARS idea studio.

Blogger fondatore Luigi Sorella
La Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.
Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta.
Cultura è anche innovazione nel comunicare il sapere.
È proprio perché immaginiamo una comunità migliore, in ogni senso, con umiltà mettiamo a disposizione della collettività il nostro impegno.

........
"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." (
Vincenzo Di Sabato)


 


Condividi
l'articolo:
 

HOMEPAGE FUORI PORTA WEB

 
Articolo consultato 1159 volte ● Archivio 3384 FPW

 Guglionesi 
"A proposito del Belvedere del Portello..."


Paolo De Socio
Pubblicato in data 15/9/2010 ● FUORI PORTA WEB © 2000

A proposito del Belvedere del Portello. Sono un cittadino guglionesano, affezionato al centro storico.
Senza intento polemico ma nella speranza che qualcuno risponda, pongo qualche domanda relativamente al nuovo belvedere del Portello.
Premetto che l’idea di un posto di osservazione così, proteso nel vuoto, la trovo interessante, funzionale alla valorizzazione del sito, penso che interventi di riqualificazione del centro storico di tale portata, vista la loro rarità, vadano salutati con estremo favore.
Io che da quelle parti c’ho passato l’infanzia, ricordo che il dirupo, fino a trent’anni fa, era coperto da alberi ed arbusti, era quindi più gradevole alla vista, ma, poi, la folta vegetazione, invogliava i meno ecologisti ad utilizzarlo come discarica per rifiuti d’ogni tipo.
L’opera attuata, con canoni di stile che oggettivamente “staccano” dal contesto, ha, però, senso solo se è fruibile e se è manutenuta, diversamente trasformandosi in ulteriore segno di abbandono del centro storico (di cui proprio non si sentiva il bisogno) e concreta fonte di pericolo per l’incolumità delle persone.
Ciò premesso, rivolgo le seguenti domande:
- Perché le parti in legno posate a terra (passerelle e staccionate) appaiono, a distanza di pochi mesi dalla loro posa in opera, già tutte invecchiate, ingrigite? Il legno, sembra, non sia stato trattato e quindi destinato a marcire nel giro di qualche anno.
- Sono state comprate e posizionate le telecamere, chi controlla le registrazioni effettuate?
- Perché il potente binocolo (che presumo l’impresa esecutrice non abbia regalato), pur essendo già collegato alla rete pubblica, non funziona ? Verrà attivato a breve?
- Perché il WC è chiuso a chiave?
- Sono state previste le necessarie manutenzioni delle strutture in legno e del verde? Con quale programmazione?
Grazie per lo spazio offertomi e per gli eventuali chiarimenti che perverranno.
Paolo A. De Socio  


FUORI PORTA WEB © 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.


Segui FUORI PORTA WEB sui social

      


Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare l'e-mail all'indirizzo

fpw@guglionesi.com






FUORI PORTA WEB

Sito non rientrante nella categoria dell'informazione periodica (Legge n. 62 del 7 marzo 2001)
.
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali. È un'iniziativa culturale di ARS idea studio.
Note legali sull'uso del blog FUORI PORTA WEB


ARS ● C.so Conte di Torino 15 ● 86034 Guglionesi (CB) ● Tel. +39 0875 681040 - +39 0875 518133 ● P.IVA 01423060704
Tutti i diritti riservati da Fuoriportaweb by ARSideastudio.com