F U O R I  P O R T A  W E B
BLOG FONDATO NEL GIUGNO DEL 2000
TRA I PRIMI BLOG FONDATI IN ITALIA

www.guglionesi.com ● ANNO 21°
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali e/o pubblici.
È un'iniziativa culturale di
ARS idea studio.

Blogger fondatore Luigi Sorella
La Bellezza genera sensibilità alla consapevolezza.
Un viaggio nella cultura non ha alcuna meta.
Cultura è anche innovazione nel comunicare il sapere.
È proprio perché immaginiamo una comunità migliore, in ogni senso, con umiltà mettiamo a disposizione della collettività il nostro impegno.

........
"E Luigi svela, così, l'irresistibile follia interiore per l'alma terra dei padri sacra e santa." (
Vincenzo Di Sabato)



Condividi
l'articolo:
 

HOMEPAGE FUORI PORTA WEB

 
Articolo consultato 1174 volte ● Archivio 4575 FPW

 Guglionesi 
Statua di San Pio da Pietrelcina, entro settembre la decisione sulla sua collocazione


Luigi Sorella
Pubblicato in data 30/7/2011 ● FUORI PORTA WEB © 2000

San Nicola di Bari nella chiesa di San Nicola (dall'XI secolo)? Storicamente!
Sant'Antonio di Padova nella chiesa di Sant'Antonio (dal XIX secolo o meglio San Francesco d'Assisi nella chiesa di San Francesco, dalla fondazione risalente al XIII secolo)? Beh...
Sant'Antonio Abate nella chiesa detta localmente di "Sant'Antune" (dal XV secolo)? Ovviamente!
E per le altre chiese di Guglionesi "momentaneamente" chiuse al culto?
San Felice nella chiesa di San Felice! Etc.
Varie situazioni gestionali, ad esempio, si sono registrate nel corso dell'ultimo ventennio, per le chiese scomparse o distrutte (vedi la bellissima statua della "Madonna del Viandante" ricollocata a Sant'Antonio di Padova o i reperti della chiesa dell'Annunziata ricollocati nella chiesa Madre, cioè tutti elementi cultuali di una certa qualità artistica e culturale, oltre che cultuale, che hanno necessariamente subito un'aggregazione ad altri monumenti per ragioni di valorizzazione e tutela storica).
A ribadirne la coerenza cultuale e storica di scelte parrocchiali vincolate al contesto generazionale della comunità di Guglionesi sono, al di là delle statue devozionali e processionali, altri riferimenti sacri dentro i citati monumenti di Guglionesi: dipinti "in tema", a parete o su tela, paramenti (cfr "Fiera del 2 Agosto" o "di S. Felice Martire", storia e tradizioni a Guglionesi) e reliquiari (cfr. "Argenti di Guglionesi", argenteria e oreficeria dal XVI al XXI secolo).
Ebbene... in merito all'articolo apparso sul blog di Fuoriportaweb, dal titolo "L'arrivo a Guglionesi della statua di San Pio, sarà collocata nella chiesa dei Cappuccini", riportando la voce - da me personalmente registrata in loco - sull'onda delle emozioni da alcuni promotori del gruppo di preghiera di "San Pio"  (prima della santificazione del frate di Pietrelcina... "Padre Pio") alla prima vista dell'opera dello scultore Mussner, appariva "storicamente" e "ovviamente" destinata alla "storica" e "ovvia" - ribadisco: dal punto di vista di una coerenza storico-cultuale! - collocazione della statua di San Pio nella chiesa di Santa Maria delle Grazie: cfr. le parole testuali dall'articolo citato, "ex Cappuccini, fondato a Guglionesi dall'ordine francescano dei Frati Minori dei Cappuccini, dunque la famiglia religiosa di appartenenza di Padre Pio".
Si aggiungano, anche per la chiesa seicentesca degli ex Cappuccini, altre opere d'arte interessanti, come la tela di San Felice da Cantalice ("in tema" di  frati Cappuccini, cfr. articolo "Guglionesi, restaurato il dipinto di "San Felice da Cantalice""), e soprattutto la conservazione della reliquia di San Pio che fin dalla sua donazione si conserva nell'ex convento dei Cappuccini di Guglionesi.
Il gruppo di preghiera di San Pio, attraverso gentile segnalazione della Parrocchia di Santa Maria Maggiore di Guglionesi, mi fa sapere che la collocazione della statua di San Pio è ancora da decidere (contrariamente alla conferma apparsa sull'articolo redatto da Fuoriportaweb), destinazione che resta per ora incerta tra la chiesa di Sant'Antonio di Padova (già San Francesco d'Assisi ed ex Conventuali), dove dalla sua fondazione il gruppo ha trovato lo spazio per i momenti di orazione, e la chiesa di Santa Maria delle Grazie (ex Cappuccini). A tal proposito, per la cronistoria di Guglionesi, va annotato che in questi anni, fin dal momento della costituzione parrocchiale del relativo gruppo di preghiera del frate di Pietrelcina (...e in attesa, dunque, della sua santificazione!), la chiesa di Santa Maria delle Grazie (ex Cappuccini) era in corso di restauro (nel frattempo sono stati recuperati tutti gli stucchi del Seicento, in stile con la storia dell'ordine francescano del monumento, cfr. I Cappuccini di Guglionesi erano nell'inchiesta innocenziana (1650)), dunque chiuso al culto e a ogni pratica della comunità parrocchiale per un'azione di valorizzazione patrimoniale dell'intero complesso conventuale dei "Cappuccini" (qualcuno non ha dimenticato il finanziamento con le risorse europee sui progetti inerenti i "percorsi francescani", ossia il restauro della chiesa e l'adattamento strutturale per la costituzione del polo civico culturale di Guglionesi intitolato all'illustre professore Corrado Gizzi).
Ma tutto questo, certamente, a San Pio interesserà davvero poco. Perché il respiro della spiritualità cristiana di un Santo, in fondo, è presente ovunque, al di là dell'assenza di un'immagine sacra in luogo di culto. Eppure, senza alcuna intenzione di interferire nelle scelte che arriveranno prossimamente in merito, tenendo conto delle esigenze parrocchiali di tutti gli assidui frequentatori del gruppo di preghiera, al devoto e all'accoglienza del pellegrino che pratica il turismo religioso una qualche coordinata storico-cultuale bisognerà pur fornirla in modo coerente sia con l'identità di un luogo e sia con la storia di un popolo che ha circa mille anni.  


FUORI PORTA WEB © 2000
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta rilasciata, esclusivamente, dal blogger fondatore.


Segui FUORI PORTA WEB sui social

      


Per pubblicare sul blog FUORI PORTA WEB inviare l'e-mail all'indirizzo

fpw@guglionesi.com







FUORI PORTA WEB

Sito non rientrante nella categoria dell'informazione periodica (Legge n. 62 del 7 marzo 2001)
.
Il sito non è finanziato con fondi di Enti istituzionali. È un'iniziativa culturale di ARS idea studio.
Note legali sull'uso del blog FUORI PORTA WEB


ARS ● C.so Conte di Torino 15 ● 86034 Guglionesi (CB) ● Tel. +39 0875 681040 - +39 0875 518133 ● P.IVA 01423060704
Tutti i diritti riservati da Fuoriportaweb by ARSideastudio.com